The dark side of chocolate: il documentario che tutti dovremmo guardare

A volte capita di chiederci cosa potremmo fare noi in prima persona per migliorare la condizione del Sud del Mondo. Solitamente si tende ad attribuire agli Stati, alle Istituzioni, alle multinazionali la responsabilità di alcune situazioni estreme di cui siamo testimoni o di cui veniamo informati. Come possiamo contribuire a fermare questo declino?

Semplice, con il nostro voto e con il nostro portafogli. Ogni nostro acquisto sortisce degli effetti e genera dei meccanismi.

SCHEDA DOCUMENTARIO
Cosa si nasconde dietro le barrette di cioccolato che mangiamo tutti i giorni? Un viaggio-inchiesta rivela una verità choc. E’ “The Dark Side Of Chocolate” (Usa 2010, Bastard Film & Tv), documentario girato da Miki Mistrati, pluripremiato giornalista danese, insieme a Roberto Romano.

Partito dal Mali, Mistrati è arrivato fino alla Costa D’Avorio ripercorrendo le rotte degli scambi attraverso i quali i bambini vengono ridotti in schiavitù ed obbligati a lavorare nelle piantagioni di cacao, spesso senza nessuna retribuzione.

Lo scandalo nascosto dietro il dolce più amato al mondo nasconde un amarissimo retrogusto coloniale che parla di sfruttamento, negazione dei diritti elementari e schiavitù infantile.

Un’operazione verità per Mistarti e Romano, prodotto dalla Bastardi Film & Tv nel 2010 in USA. Il film è in lingua inglese con sottotitoli in italiano e dura poco più di 45 minuti.

Il sito: http://www.thedarksideofchocolate.org/

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *